Siracusa, Monasteri Golf Club: Luca Civello con meno un quattro in gara batte il record maschile del campo

Siracusa, Monasteri Golf Club: Luca Civello con meno un quattro in gara batte il record maschile del campo

18 Luglio 2016 Off Di Redazione
Condividi articolo:

2016-07-17-PHOTO-00000025.jpg

Fine settimana con un’ intensa attività agonistica al Monasteri Golf Club. Due gare in successione hanno impegnato i soci ed i risultati sono veramente importanti. Ma andiamo per ordine.

Sabato 16 si è svolta la prima gara. Sponsor della manifestazione la gioielleria Zimmitti di Siracusa supportata dalla Longines che ha messo in palio un orologio a sorteggio (vinto da Giovanni Sarcià). Nella classifica finale della competizione la famiglia Lavaggi ha fatto la parte del leone con Gabriele Lavaggi (primo lordo), seguito da Giuseppe Lavaggi (primo netto prima categoria) mentre Michela Lavaggi si aggiudicava il driving contest femminile.

Secondo netto prima categoria Federico Magnano Primo netto seconda categoria Maria Grazia Gerratana; secondo netto Forte Claudio Nearest to the pin Catanzaro Riccardo.

Domenica 17 la gara BMW/Pugliese è stata la giornata dei record.

Luca Civello,quindici anni da poco compiuti, ha battuto il suo record personale e quello maschile in assoluto, ma non però quello del Circolo, il cui primato resta ancora a Ludovica Farina con un meno sei di due anni fa.

Con un meno quattro su diciotto buche Luca Civello ha vinto il primo lordo della gara.

Altro record quello del giovanissimo Federico Randazzo (nove anni da compierei) di ritorno dai campionati italiani dove ha abbattuto il suo muro dei 100 tiri. Il giovanissimo Randazzo ha vinto il primo posto della seconda categoria con 43 punti. A scendere sotto i cento è stato anche un altro giovanissimo, Alessandro Merendino (10 anni) che con 45 punti si è aggiudicato il primo netto della terza categoria.

Federico Magnano ha vinto il secondo netto prima categoria. Prima lady Michela Lavagi con 36 punti. Driving contest maschile Alessandro Alfano, driving contest fenmminile Ginevra Coppa.

Una menzione speciale va a Mimmo Colella che, nella finaleitaliana  Fedex per conquistare un  posto ad Atlanta negli USA, venerdì scorso ha superato il primo taglio (da 125 a 70 giocatori) alle Robinie di Varese, accedendo con i 70 giocatori rimasti alla semifinale di sabato al Golf Club di Brianza di Milano. Qui purtroppo non è riuscito ad entrare nei primi 30 ma con una wild card ha potuto ugualmente giocare domenica 17 Molinetto di Cernusco sul Naviglio, anche se fuori gara.

Potrebbero interessarti anche questi articoli...