Pallavolo, Serie C: L’Eurialo Siracusa perde a Pedara e retrocede

Pallavolo, Serie C: L’Eurialo Siracusa perde a Pedara e retrocede

22 Aprile 2018 Off Di Redazione
Condividi articolo:

L’impresa non è riuscita e l’Eurialo lascia il palcoscenico della serie C di pallavolo femminile. La squadra siracusana ha chiuso il campionato al penultimo posto a quota 11 punti, retrocedendo in serie D insieme al Militello. Ieri ha perso 3-0 sul campo della capolista Pedara con parziali  di 25-17, 25-17 e 25-9. Ha lottato contro una squadra nettamente più forte. In vista del triangolare di semifinale regionale under 16 di mercoledì a Gela, il tecnico Luca Scandurra ha preferito far risposare alcune titolari, dando spazio a chi ne ha avuto meno durante il torneo.

“Sul campo le nostre ragazze – ha detto il vicepresidente dell’Eurialo, Salvo Corso – hanno conquistato 13 punti, due dei quali decurtati per il ritiro dell’Etna Volley. Hanno totalizzato 5 vittorie e 16 sconfitte, lottando fino all’ultima giornata per sperare di mantenere, seppur ai playout, la categoria. Una categoria che non ci “apparteneva”, dato che l’abbiamo affrontatacon ragazzine determinate ma prive della necessaria esperienza. Non si sono mai tirate indietro e per questo meritano i nostri complimenti: hanno sempre giocato al massimo delle loro potenzialità in un campionato decisamente al di sopra delle loro possibilità, dato che si tratta di un gruppo di studentesse di 15, 16 e 17 anni. Alla fine – aggiunge il vicepresidente –questa categoria è servita per far maturare  esperienza oltre che alle atlete che hanno partecipato, anche e soprattutto a noi dirigenti. Ringrazio il presidente Carmelo Messina, tutti i collaboratori della società e lo staff tecnico (Raffaele Moscuzza, Luca Scandurra, Salvo Drago, Angelo Farruggia) per l’impegno profuso in una stagione che non è finita. Siamo in corsa con under 16 e under 18 per arrivare il più lontano possibile a livello regionale e ce la metteremo tutta per superare qualsiasi difficoltà”

Potrebbero interessarti anche questi articoli...