Calcio, il Siracusa vince sul Rende: ecco le parole di mister Bianco

Condividi articolo:

Il Siracusa espugna il campo del Rende e conquista i primi tre punti in campionato. A decidere la gara un gol di Nicola Mancino, abile a battere il portiere avversario con un preciso rasoterra all’angolino. Buona la prestazione degli azzurri di Paolo Bianco, che dopo aver perso all’esordio nel derby contro il Trapani e non aver disputato la seconda giornata contro la Fidelis Andria (gara rinviata al 26 settembre) sono stati capaci subito di rialzarsi contro la squadra calabrese, che era a punteggio pieno dopo le prime due giornate.

Ordinato e combattivo, il Siracusa è riuscito ad avere la meglio del Rende che nella prima frazione di gioco si è reso pericoloso con Actis Goretta e Ricciardo – ex di turno – fermato alla grande da Matteo Tomei. La squadra di Trocini è poi rimasta in dieci uomini per l’espulsione al 36′ di Franco, autore di un brutto fallo su Lele Catania. Bravi ad approfittarne all’inizio della ripresa gli azzurri, con Mancino che al 47′ ha capitalizzato al meglio una bella azione condotta da Catania. Nessun pericolo nel secondo tempo per il Siracusa, nel quale hanno esordito dal primo minuto i nuovi arrivati Parisi e Sandomenico, mentre Bernardo è entrato a 15 minuti dalla fine.

Risultato importante per la fiducia e per muovere la classifica, come confermato a fine gara dall’allenatore Paolo Bianco: “Mi è piaciuto l’atteggiamento iniziale della mia squadra – ha detto il Mister -, invece dopo essere rimasti in superiorità numerica avremmo potuto fare qualcosa in più. La cosa che contava di più, però, era portare a casa il risultato, lo avevo detto anche in sede di presentazione della partita. Per oggi va bene così, ma c’è ancora da migliorare”.