Pallavolo, l’Holimpia Paomar Siracusa vince sul Primeluci Castelvetrano. Chiude al meglio l’ultima trasferta stagionale

Pallavolo, l’Holimpia Paomar Siracusa vince sul Primeluci Castelvetrano. Chiude al meglio l’ultima trasferta stagionale

2 maggio 2018 Non attivi Di Redazione
Condividi articolo:

Con un netto successo per 3-1 sul Primeluci Castelvetrano, l’Holimpia Paomar Siracusa chiude al meglio l’ultima trasferta stagionale, conquista tre punti che fanno morale ma soprattutto esprime una prestazione convincente, come non accadeva da qualche settimana. Al palazzetto Don Pino Puglisi le siracusane vincono senza troppe difficoltà contro le ormai salve trapanesi, vendicando sportivamente, così come chiesto da coach Rizzo alla vigilia dell’incontro, la sconfitta maturata un girone fa al tie break.

Pronti via e le siracusane partono subito fortissimo. L’Holimpia fin dalle prime fasi di gioco è molto incisiva e si porta subito avanti per 8-1. Una forbice che diventa sempre più ampia, arrivando addirittura in doppia cifra sul 9-19 per le siracusane. Il Primeluci è scosso e non riesce a rientrare nel set che si conclude per 25-17 in favore delle ospiti.

Nel secondo parziale le padrone di casa escono dal torpore iniziale, elevando il proprio livello di gioco, ma l’Holimpia tiene botta. Le due squadre vanno avanti a braccetto fino al 15 pari. Le ospiti provano un piccolo allungo portandosi sul 18-20, ma le padrone di casa reagiscono e riescono a ribaltare il punteggio pareggiando il conto dei set (25-22).

La squadra di coach Rizzo non si scompone e torna nuovamente a giocare con precisione e il giusto cinismo. Nel terzo parziale l’Holimpia torna nuovamente a fare la voce grossa portandosi avanti per 9-1 prima e per 13-4 a metà parziale. Le siracusane però si rilassano, consentendo alle padroni di casa di rientrare addirittura fino al 14-15. Coach Rizzo a questo punto chiama time out, mette nuovamente ordine e i risultati sono tangibili. L’Holimpia si ricompatta, alza livello di gioco e concentrazione, conquistando il parziale per 17-25.

Nel quarto set, l’Holimpia ha più voglia del Castelvetrano. Le padrone di casa provano a opporre resistenza solo nelle prime fasi, ma non appena le aretusee piazzano l’allungo, il Primeluci non ha la forza di reagire. Franzò e compagne questa volta non accusano alcun tipo di black out e conquistano senza troppe difficoltà set e incontro (16-25).

Luana Rizzo, coach Holimpia Siracusa: “Sono molto contenta per il risultato, anche se a essere sincera quella di oggi non è stata la nostra miglior prestazione. Abbiamo avuto alcuni momenti di calo, soprattutto nel terzo set in cui ci siamo fatte rimontare. Però siamo state sempre incisive in battuta e questa a mio avviso è stata la chiave dell’incontro, perchè mettendo in difficoltà la loro ricezione abbiamo costruito una buona fase muro difesa. Sono contenta per l’attenzione messa in campo dalle ragazze, brave nell’essere concrete anche nelle fasi in cui il gioco non era dei migliori. Sono felice di aver chiuso l’ultima trasferta con un bel successo, netto e mi auguro che si possa chiudere il campionato con un’altra buona prestazione”.

Primeluci Castelvetrano – Holimpia Paomar Siracusa: 1-3 (17-25/ 25-22/ 17-25/ 16-25).

Primeluci Castelvetrano: Macedo (20 punti), Lo Iacono, Valente (10), Atria, Amatori (8), Luraghi (libero), Lazzara (1), Mercanti, Patti (16), Salamone, Ribak, Accardo, Lipido (2). Coach: Vincenzo Calcaterra.

Holimpia Paomar Siracusa: Consolo, Matrullo (15 punti), Corace, Melluzzo, Ruta (libero), Cianci (13), Furlanetto (7), Franzò (18), Gabriele (6), Licata (11). Coach: Luana Rizzo

Potrebbero interessarti anche questi articoli...