Pallanuoto A1, passa l’AN Brescia sull’Ortigia. I commenti di Patricelli e Vancheri

Pallanuoto A1, passa l’AN Brescia sull’Ortigia. I commenti di Patricelli e Vancheri

23 febbraio 2018 Non attivi Di Redazione
Condividi articolo:

Catania, 22 febbraio ’18 – Nubifragio su Siracusa e squadre dirottate alla Piscina “Francesco Scuderi” di Zurria a Catania. Quindicesima di campionato anticipata per impegni internazionali e AN Brescia che regola una buona Ortigia con il risultato di 17 a 12.
Sul neutro etneo, approntato con grande disponibilità dalla gestione catanese, siciliani e lombardi danno vita ad un buon match. Biancoverdi privi di Siani e Abela, con Caruso presente in panchina per onor di firma e lo stesso Patricelli pronto tra i pali nonostante un fastidio muscolare. Ospiti che fanno a meno di Vukcevic tenuto a riposo.
Piccardo confida nella buona difesa dei suoi per cercare di fare segnare meno gol possibili agli uomini di Bovo. Giacoppo e compagni, però, oltre a controllare gli avanti avversari, riescono ad andare a segno per 12 volte, seconda squadra quest’anno insieme al Bogliasco, contro la terza forza del torneo.
Ora si rifiata in vista del marzo impegnativo che aspetta i siracusani.

Commento Gianluca Patricelli (Ortigia): “Buona partita in attacco, qualche errore di cui mi assumo la responsabilità in difesa. È stato un buon allenamento che ci tornerà utile. Stiamo disputando un buon campionato; dopo una fase di rodaggio abbiamo iniziato a giocare una buona pallanuoto e formare un buon gruppo. È indubbio che siamo ancora alla seconda di ritorno ma giochiamo per restare tra le prime sei del massimo campionato”

Commento Valerio Vancheri (Presidente Ortigia): “Un ringraziamento al Brescia che ha acconsentito a questo spostamento, al delegato, il signor Marchisello e ai due arbitri. Un grazie di cuore anche alla gestione della Piscina “Scuderi” che, non appena avvisati da Siracusa, si sono premurati di allestire il campo e tutti i servizi necessari per la regolarità del match.”

Potrebbero interessarti anche questi articoli...