Pallanuoto A1, l’Ortigia travolta dalla Pro Recco. I commenti di Piccardo e Giacoppo

Pallanuoto A1, l’Ortigia travolta dalla Pro Recco. I commenti di Piccardo e Giacoppo

15 aprile 2018 Non attivi Di Redazione
Condividi articolo:

Messina – Vince il Recco nella festa della pallanuoto che porta l’Ortigia nella piscina del CUS Messina all’interno della Cittadella Universitaria. Biancoverdi costretti al neutro in riva allo Stretto e pubblico entusiasta per la presenza dei campioni d’Italia liguri.
I siracusani tengono bene nei primi due tempi guidando la partita su ritmi congeniali. Gli uomini di Vujasinovic non spingono più di tanto e si infrangono contro l’ottima difesa siciliana che oggi torna ad essere disciplinata come vuole coach Piccardo.
L’allungo arriva a partire dalla seconda metà del terzo parziale e si consolida nel quarto. La festa è, soprattutto, per Massimo Giacoppo, messinese e protagonista nella piscina della sua ex squadra. Pubblico delle grandi occasioni e festa attorno ai campioni del Recco.

Commento Stefano Piccardo (all. Ortigia): “Orgoglioso di questi ragazzi. Difesa ottima e buona prestazione contro una corazzata che nulla perdona. Naturalmente non sono queste le partite del nostro campionato. Guardiamo alla Lazio e al Catania. Da lì passa la nostra serie A.”

Commento Massimo Giacoppo (Ortigia): “Un’emozione giocare qui a Messina. Credo che la società abbia risposto alla grande insieme a tutti i tifosi che sono stati vicini a tutti noi. Una bella partita contro una squadra di grandissimo livello. Abbiamo tenuto poi, naturalmente, abbiamo pagato un po’ la panchina più corta e la loro fisicità.”

C.C. ORTIGIA – PRO RECCO 4-11 (1-2/2-3/0-2/1-4)

photo credit by Ivano Siringo

Potrebbero interessarti anche questi articoli...