II Torneo di Tennis POMODORO IGP DI PACHINO: tabellone allineato agli ottavi di finale

Condividi articolo:

Dopo i primi quattro pomeriggi di gare, il tabellone della seconda edizione del Torneo di Tennis “Pomodoro IGP di Pachino” è allineato agli ottavi di finale: otto gli incontri di primo turno disputati a partire da mercoledì 19 luglio, giornata inaugurale, che hanno visto all’opera sul cemento del Circolo Tennis Pachino tutti gli atleti non teste di serie.

Nella parte bassa del tabellone, roboanti vittorie per i veterani Corrado Aruta e Corrado Tiralongo, che lasciano rispettivamente zero e due giochi a Simone Lombardo e Corrado Porzio: i due hanno mostrato una condizione fisica smagliante e sono pronti per fronteggiare il quarto e il settimo giocatore del seeding, ovvero Fabrizio Zocco e Graziano Quartarone.

Prova convincente anche per Antonello Lucchesi, che nel primo incontro di questa edizione si sbarazza in scioltezza di Corrado Canonico per 6-2 6-3: interessante il confronto che lo vedrà opposto a Luigi Sgandurra la prossima settimana, trattandosi di due stili di gioco piuttosto offensivi e poco inclini a compromessi durante lo scambio.

La palma di match più avvincente della settimana va senza ombra di dubbio a Salvatore Costa e Giuseppe Ruscica: quasi tre ore di partita tra due atleti che fanno della regolarità il loro punto forte. A spuntarla è il trentanovenne netino, abile a rimontare un set di svantaggio e ad imporsi con lo score finale di 6-7(5) 7-5 6-3: per Ruscica sfida delicata agli ottavi contro un’altra “vecchia volpe” del Circolo, Corrado Denaro. A suon di back e palle tagliate, Pietro Scala raggiunge gli ottavi di finale dopo essersi aggiudicato il primo parziale al tie-break e avere approfittato del ritiro dell’avversario, il rosolinese Giuseppe Natale, sulla situazione di due giochi pari nel secondo. Confronto generazionale adesso per il doppista di fiducia del Circolo, che se la vedrà col classe ’94 Lorenzo Aruta, qui finalista nel 2015.

Andrea Iacono approfitta del ritiro pre-match di Joseph Fortunato, bloccato da un problema al tendine della spalla destra, e supera il match d’esordio per il secondo anno di fila: affronterà martedì a partire dalle 17 la prima forza del tabellone e principale favorito per la vittoria finale, Giampiero Mannu.

Completano il quadro del primo round i successi di Salvatore Parisi e di Stefano Barone: il primo ha archiviato la pratica Corrado Catania in due combattuti set (6-3 7-6), mentre Barone ha avuto ragione in rimonta di un generoso Angelo Gennuso, crollato nella seconda parte di gara dopo un grande inizio di match.

RISULTATI PRIMO TURNO
A.Iacono b. J.Fortunato RIT.
A.Lucchesi b. C.Canonico 6-2 6-3
G.Ruscica b. S.Costa 6-7(5) 7-5 6-3
S.Parisi b. C.Catania 6-3 7-6(1)
C.Aruta b. S.Lombardo 6-0 6-0
C. Tiralongo b. C.Porzio 6-1 6-1
P.Scala b. G.Natale 7-6(4) 2-2 RIT.
S.Barone b. A.Gennuso 3-6 7-5 6-2

OTTAVI DI FINALE
[1] G.Mannu vs. A.Iacono (martedì 25 luglio, ore 17)
A.Lucchesi vs. [5] L.Sgandurra
[6] C.Denaro vs. G.Ruscica (lunedì 24 luglio, ore 18)
S.Parisi vs. [3] S.Di Mauro (lunedì 24 luglio, ore 19)
[4] F.Zocco vs. C.Aruta (mercoledì 26 luglio, ore 19)
C.Tiralongo vs. [7] G.Quartarone (martedì 25 luglio, ore 19)
[8] L.Aruta vs. P.Scala
S.Barone vs. [2] S.Scieri (mercoledì 26 luglio, ore 17)

IL TABELLONE