Calcio, Sicula Leonzio pareggia in casa con la Casertana. I commenti del capitano Narciso e di mister Rigoli

Calcio, Sicula Leonzio pareggia in casa con la Casertana. I commenti del capitano Narciso e di mister Rigoli

20 Novembre 2017 Off Di Redazione
Condividi articolo:

Catania, 18 novembre – V GIORNATA GIRONE C CAMPIONATO SERIE C. Il portiere e capitano della Sicula Leonzio Narciso analizza in conferenza stampa il pareggio maturato all’ “Angelo Massimino” tra Sicula Leonzio e Casertana: “Abbiamo tenuto un buon ritmo, giocando la palla da dietro con grande organizzazione e arrivando quasi sempre per primi sulle seconde palle e sui contrasti. Chiaro che è stata una partita giocata a viso aperto, senza paure ma con determinazione, abbiamo assunto il pallino del gioco sin dall’inizio del match e a livello difensivo abbiamo fatto molto bene concedendo molto poco alla Casertana. Proviamo a fare gioco, ci sono anche gli avversari ma va dato merito della volontà di giocare a pallone e non far la lotta anche perchè non siamo abituati. La nostra è una squadra giovane, con molti calciatori che si affacciano al primo campionato da protagonisti affiancati da . Di sicuro vi è la prestazione positiva di oggi che aumenta la nostra autostima senza stare a recriminare o a cercare alibi. Guardiamo con ottimismo cercando di concretizzare le azioni che produciamo. Nel gol della Casertana eravamo lunghi e sono riusciti ad acciuffarci con un mezzo tiro in porta”.

Nel post gara Pino Rigoli ha analizzato il pareggio scaturito dal gol a 2′ dal termine che ha privato la Sicula Leonzio della gioia dei 3 punti: “Ritengo che abbiamo fatto una buona partita contro la Casertana che veniva da un buon momento, fra le altre cose contro una buonissima squadra che sicuramente non merita la classifica per curriculum e qualità dei suoi giocatori. Devo dire che i ragazzi hanno fatto una grande prestazione per intensità e palleggio, non era facile dopo la sconfitta di sabato scorso contro il Racing Fondi. Abbiamo tirato in porta solo noi ma nell’unica palla gol concessa e frutto di un episodio hanno fatto gol. C’è grande rammarico per il pareggio, bisognava prestare più attenzione” commenta il tecnico bianconero che applaude la prestazione corale ed individuale dei 16 calciatori.
“Chi è entrato ha inciso e dato il cambio di passo al match. Anche chi ha iniziato dal 1′ ha fatto bene vincendo i duelli individuali. Mi sento di dire alla squadra di continuare, stiamo crescendo sotto tutti i punti di vista, avanti quindi con la consapevolezza e con grande senso di responsabilità cercando di portare punti per arrivare all’obiettivo prefissato con la proprietà a inizio stagione” in chiusura.

Potrebbero interessarti anche questi articoli...