Calcio, la Sicula Leonzio batte il Catania. I commenti a caldo di Rigoli e Aquilanti

Calcio, la Sicula Leonzio batte il Catania. I commenti a caldo di Rigoli e Aquilanti

23 Ottobre 2017 Off Di Redazione
Condividi articolo:

In conferenza stampa Pino Rigoli commenta il successo esterno analizzando prestazione, tracciando un primo bilancio delle prime 8 partite disputate dalla sua Sicula Leonzio:
Abbiamo disputato una partita sovra ritmo, mostrando attenzione e per almeno 60′ – 70′ abbiamo dominato al cospetto della squadra, secondo me, migliore di tutto il girone e lo dico dopo aver affrontato Lecce, Catania,  Monopoli, Trapani, Matera e Virtus Francavilla, 6 delle prime 7 in classifica. Il nostro obiettivo rimane quello di conquistare la salvezza, rispetto alle prestazioni offerte credo manchino 3-4 punti. La squadra, con i suoi picchi di rendimento, ha sempre mantenuto una propria idea e non ha interpretato come sa, a mio avviso, solamente la prima frazione di gioco di Brindisi contro la Virtus Francavilla. E’ una vittoria importante che merita di essere ampiamente festeggiata da tutti, giocatori, staff e in particolar modo dal nostro Presidente Giuseppe Leonardi per gli enormi sacrifici fatti e per il supporto che ci offre giorno dopo giorno. Dalla squadra mi attendo una crescita costante, faccio loro i complimenti e che possano essere anche d’ auspicio per le prossime partite ugualmente importanti”. 

Antonio Aquilanti:” Vittoria che dà morale”

In conferenza stampa Antonio Aquilanti ha risposto alle domande dei giornalisti con la consueta pacatezza, indice di grande disciplina, professionalità e leadership.
Quella di oggi è una grande vittoria che dà morale per il proseguo del nostro campionato. Forse inconsciamente ci mancava una scossa, qualcosa dal punto di vista caratteriale. In settimana ci siamo confrontati, sapevamo che il Catania avesse qualcosa più di noi sotto il profilo tecnico. Abbiamo concesso pochissimo vincendo i duelli individuali, mettendovi quell’agonismo, vincendo la partita in mezzo al campo. Abbiamo giocato una partita quasi perfetta. Ci godiamo questo successo ma alla ripresa degli allenamenti la testa sarà al match contro l’Akragas per dare continuità di prestazione e di risultati“.

Potrebbero interessarti anche questi articoli...