Calcio Juve Stabia: striscione per Paolo Foti, la vicinanza della tifoseria gialloblu

Condividi articolo:

Durante la gara Juve Stabia-Lecce, la Curva Sud di Castellammare ha mostrato uno striscione in onore di Paolo Foti, il tifoso siracusano recentemente scomparso a causa di un male incurabile che, in soli 13 mesi, l’ha strappato all’affetto dei suoi cari.

Paolo aveva 40 anni, una moglie e un bambino di 8 anni. Tifoso appassionato del Siracusa Calcio, era stato membro del vecchio gruppo Ultras South Landers, quello nato nel 1987 e scioltosi nel 2010. Per un decennio i SL sono stati la voce forte, coloro che hanno ritmato le gare dei Leoni sotto lo striscione Ultras Siracusa, che identificava vari gruppi.

Il 40enne era molto conosciuto in città non solo per la sua fede in azzurro, ma anche perché era uno dei tre figli del Presidente della Provincia Armando Foti. Al suo funerale una grande affluenza di persone, tra cui molti compagni del Nicola De Simone che con cori, striscioni e fumogeni hanno dato l’ultimo saluto al loro amico.

Così anche gli Ultras Stabiesi, ieri al Pinto di Caserta, hanno voluto omaggiare il fratello aretuseo con uno striscione: “Riposa in pace Paolo, vecchio South Landers”.

A cura di Luisa Di Capua fonte https://vivicentro.it/