Calcio a 5, A2: domani per il Maritime il Ciampino, i biancoblu a caccia della vittoria

Calcio a 5, A2: domani per il Maritime il Ciampino, i biancoblu a caccia della vittoria

3 Novembre 2017 Off Di Redazione
Condividi articolo:

AUGUSTA – Maritime carico al punto giusto e con il mirino puntato sull’impegno di domani per mantenere il primato, al Palajonio arriva il Ciampino Anni Nuovi (ore 16). I biancoblu sono reduci da una settimana di intenso lavoro, contraddistinta dalla consueta doppia seduta giornaliera ad eccezione di mercoledì. Coach Miki Garcia Belda e il vice e tattico Manolo Peris Gavalda hanno curato, come sempre,  ogni singolo dettaglio. Particolare attenzione è stata posta all’applicazione degli schemi e di specifiche situazioni di gioco, offensive e difensive, inclusa una sessione dedicata alla analisi video della gara di sabato scorso. A Sammichele è arrivata una sudata vittoria e l’attenzione passa all’impegno di domani contro il Ciampino Anni Nuovi.

“A Sammichele  è stata partita particolare, non abbiamo giocato bene; non siamo riusciti a fare in campo  quanto preparando in allenamento. Abbiamo creato tanto, ma senza riuscire a sfruttare le occasioni: con la qualità che abbiamo dobbiamo sfruttarne il 70, 80 per cento” dice  Leandro Chimanguinho il laterale offensivo che in Puglia ha esordito, in campionato, con la maglia del Maritime.  “Dobbiamo dimenticare questa gara e pensare a mettere in campo il lavoro che svolgiamo durante la settimana, per fare bene contro il Ciampino. A Sammichele ero molto contento di stare in campo con questa maglia e spero di poter entrare in campo anche domani, magari segnando il mio primo gol…”.

Il Ciampino Anni Nuovi è alla seconda partecipazione al campionato di A2, la prima nel girone centro-meridionale. La squadra allenata da coach Micheli si è rinforza con gli innesti estivi di Mendes (ex Ardenza e Milano), Lutta (laterale, ex Isola e Lido di Ostia), Becchi (laterale, ex Capitolina) ed il rientro dopo il prestito al  Real Castel Fontana, del portiere Tomaino. Il quintetto romano si presenta al Palajonio forte di due vittorie consecutive centrate contro Salinis (in trasferta) e Lido di Ostia (in casa). “Siamo la squadra da battere e contro di noi tutti danno il massimo. A noi il compito fare la nostra parte. Del Ciampino – conclude Chimanguinho – conoscolo solo Papù, il pivot brasiliano: abbiamo giocato insieme in Brasile e ci siamo ritrovati  più volte da avversari in Italia”.  La conduzione arbitrale è affidata a Petrillo (Catanzaro) e Cefalà (Lamezia Terme); crono Leanza (Acireale).