Pallanuoto A1, l’Ortigia pronta per il match contro il Trieste. Parola al coach Piccardo

Pallanuoto A1, l’Ortigia pronta per il match contro il Trieste. Parola al coach Piccardo

6 marzo 2018 Non attivi Di Redazione
Condividi articolo:

Siracusa, 6 marzo ’18 – Mercoledì di campionato, il prossimo, per l’Ortigia Siracusa. I biancoverdi rendono visita al Trieste, la squadra allenata nell’ultimo triennio proprio da Stefano Piccardo, adesso alla guida del sette siracusano.
Ed è proprio il coach ligure ad analizzare il match della sedicesima giornata. Partita che non esita a definire difficile e per la quale non sta risparmiando nulla ai suoi ragazzi.
«Si incontrano due squadre che si conoscono bene – dice Piccardo – Negli ultimi anni si sono incrociate almeno sette o otto volte. Noi dobbiamo puntare sulla profondità di gioco. Trieste è una piscina particolare, dove si tende a giocare vicini. Ai ragazzi ho invece chiesto di allungare e di cercare la profondità in ogni azione. Sarà necessario gestire al meglio la fase di transizione e dare meno spazio possibile. La squadra ha lavorato per affrontare al meglio questa settimana impegnativa e vedo grande determinazione.»
Stefano Piccardo torna a Trieste dove è rimasto per tre stagioni. Un’esperienza forte, come già ricordato all’andata, che mercoledì si rinnova.
«Trieste è un posto bellissimo dove ho trascorso tre anni fantastici – sottolinea il tecnico biancoverde – Dirigenza, squadra, tifosi, la gente del posto, non li posso dimenticare di certo. Sarà una bella trasferta.»
La comitiva Ortigia è partta stamattina con volo diretto verso Trieste. Resta ancora fuori Gianmaria Siani in fase di recupero dopo l’incidente di Catania.

Potrebbero interessarti anche questi articoli...